Bando di finanziamento per la qualificazione delle imprese turistiche e agroalimentari

postato in: sul progetto | 0

Il GAL SOPRIP ha emanato un bando di finanziamento nell’ambitoo degli interventi previsti nel Piano di Azione Locale, limitatamente all’Area Leader delle Province di Parma e Piacenza, dall’Asse 4 “Attuazione dell’approccio Leader” – Misura 421 Cooperazione “Soft-Economy nelle Aree Protette dell’Appennino Emiliano – Sostegno alla qualificazione delle aziende turistiche e agro-alimentari

 

Il bando si pone come obiettivi prioritari:

 

  • Individuare criteri minimi ambientali che possano caratterizzare in modo uniforme le aziende aderenti al progetto e appartenenti ad Aree Protette e che possano essere efficacemente distintivi dei territori Leader afferenti anche ad Aree Protette del crinale appenninico;
  • Favorire i rapporti tra le energie imprenditoriali operanti nell’area geografica di intervento, promuovendo scambi di buone pratiche e attivando forme stabili di collaborazione tra le diverse valli di questa porzione di Appenino ( e differenti territori Leader) per favorirne lo sviluppo integrato soprattutto nel settore delle produzioni agro-alimentari tipiche e del turismo rurale;
  • Supportare gli operatori coinvolti nell’attuazione di forme innovative di co-marketing e commercializzazione rivolgendosi nel contesto nazionale ed europeo, attraverso canali specializzati, a nicchie di consumo in grado di apprezzare la qualità ambientale dei propri prodotti e servizi e dei territori di provenienza;
  • Supportare i soggetti socio-economici operanti nell’ambito geografico di intervento del progetto del territorio Leader ( in particolare i produttori agro-alimentari e gli operatori del turismo rurale) a beneficiare delle azioni di marketing territoriale e promo-commercializzazione messe in campo dai soggetti gestori delle Aree Protette ed in particolare di quelle nell’ambito del progetto “Parchi di Mare e di Appennino”;
  • Favorire momenti di aggregazione e scambio di buone pratiche tra gli operatori socio-economici delle aree di intervento nel territorio Leader;
  • Promuovere un’immagine unitaria che evidenzi il rapporto tra territori appenninico attraverso chiavi di lettura correlata alla qualità ambientale di prodotti, servizi e territori (Aree Protette), alla ruralità e alle tradizioni che fungono da filo conduttore tra essi.

 

Operativamente il Bando si propone di sostenere gli interventi di qualificazione ed ampliamento delle imprese agro-alimentari e turistiche che operino all’interno del territorio della Macroarea dell’Emilia Occidentale e/o all’interno dei territori dei Comuni afferenti alla Macroarea attraverso interventi sia di tipo materiale quali la realizzazione, ampliamento, qualificazione di spazi espositivi e di vendita per i prodotti agro-alimentari e turistici che di tipo immateriale quali la progettazione e produzione di materiali di comunicazione, promozione e commercializzazione.

 

I termini per la presentazione delle domande d’aiuto si aprono Venerdì 15 Novembre 2013 e saranno chiusi il giorno Lunedì 16 Dicembre 2013.

 

Possono beneficiare degli aiuti previsti nel presente Avviso Pubblico le Microimprese così considerate dalla raccomandazione 2003/361/CE della Commissione e con modalità di applicazione definite dal Decreto del Ministero delle Attività Produttive 18 Aprile 2005.

 

incentivoIn particolare le imprese  devono possedere i requisiti di cui al paragrafo 6 e devono essere iscritte nel Registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura con classificazione ATECO e oggetto sociale coerente con le finalità del bando e le tipologie di intervento (Vd. Paragrafo 5 ed Allegato 1).

 

 

 

L’aiuto sarà concesso in forma di contributo in Conto Capitale nella percentuale del 40% delle spese ammesse e nel rispetto delle norme fissate per gli “aiuti de minimis”.

 

– La spesa minima ammissibile a contributo è fissata in € 5.000,00 (cinquemila/00)

 

– La spesa massima ammessa a contributo è fissata in € 50.000,00 (cinquantamila/00)

 

 

Il bando è scaricabile da http://www.soprip.it/default.asp?s=40&o=1006&c=1006

 

Per informazioni è possibile contattare il Dott. Giovanni Pattoneri all’indirizzo mail pattoneri@soprip.it oppure presso gli uffici del Gal SOPRIP al numero 0521-247656.