Gusto e divertimento tra le colline bolognesi

Rio Verde è il podere di famiglia da più di 150 anni. Luisa Teresa Acquaderni si è dedicata al recupero dei fabbricati agricoli con passione e dedizione per dar vita all’azienda agrituristica che, immersa tra le colline, volge lo sguardo ai Calanchi del Contrafforte Pliocenico.

I fabbricati, classe energetica A, sono stati recuperati nel rispetto dei criteri costruttivi della bioedilizia, grazie anche ai pannelli solari  e all’impianto di riscaldamento funzionante a noccioli di ciliegia .

L’ospitalità è offerta nelle 8 camere e in un appartamentino,  in stile rurale, spaziosi e curati nei dettagli, tutti con bagno privato e connessione wi-fi gratuita.

Un ampio parco con area giochi ed una rete di percorsi che portano al frutteto, alla sorgente, alla grande quercia ,ai giardini a tema  accoglie famiglie e bambini che vogliono immergersi in un magnifico ambiente a contatto con la natura.

In cucina troviamo le verdure dell’orto, rigorosamente di stagione, le tagliatelle al ragù di mora romagnola, le torte salate alle erbette e tante altre specialità del territorio.

Nello spaccio aziendale trovano spazio la crema di marroni, ricavata seguendo l’antica ricetta della nonna, le marmellate della nostra frutta e le conserve, il ragù di carne, il patè di fegato alla romagnola.
Anche il miele delle nostre colline, di acacia, castagno e millefiori arricchisce il nostro gustoso paniere di prodotti .

A Rio Verde natura e sport si fondono in una palestra a cielo aperto: diverse le attività sportive praticabili, dall’orienteering al nordic walking, dalla mountain bike al tiro con l’arco,  tutte sperimentabili nella giornata “multisport” organizzata all’inizio della primavera. Sulla pista sintetica è possibile praticare anche sci di fondo nelle quattro stagioni.

L’azienda rientra nel circuito delle Fattorie Didattiche della provincia di Bologna e proprio per le attività didattiche sono stati creati diversi percorsi di scoperta della natura.

Corsi di cucina, di educazione alimentare e corsi per le aziende completano l’offerta della nostra azienda.

L’attività agricola prosegue nel castagneto, di circa 6 ettari, dal quale da inizio ottobre si comincia a raccogliere il marrone biondo dell’Appennino bolognese, materia prima della prelibata crema di marroni.

Ogni anno il castagneto di Mongardino accoglie la consueta festa, che dà il via alla stagione autunnale e alla raccolta dei marroni, con intrattenimenti, caldarroste, assaggi, prodotti tipici e tanta allegria.