Via Crucis a Ciano di Zocca

postato in: eventi | 0

Anche se l’aspetto religioso è predominante nella Via Crucis che si svolge da ormai una decina di anni a Ciano, frazione del comune di Zocca, non è da sottovalutare il contesto paesaggistico ove si volge la manifestazione. Infatti la processione che ha come partenza la chiesa di Ciano e dopo varie stazioni arriva nella borgata antica di Castellaccio, dove fra vicoli e ambientazioni caratteristiche ha il suo principale svolgimento, è contraddistinta da un percorso unico nel suo genere.

.10275579_393074490830357_2557639595640414175_o

Il prossimo 3 aprile, verso le ore 20.00 si aprirà con la messa celebrata all’interno della chiesa per poi proseguire con lo svolgimento di questa devozione fra le varie stazioni classiche dove, ad ogni stazione, vi sarà una animazione dei racconti evangelici ad opera dei volontari locali. La Via Crucis fra fiaccole e falò che illumineranno il cammino, arriverà al culmine con la scena di Gesù inchiodato alla croce, all’apice della collina che ospita il borgo di Castellaccio ove sorgeva l’omonimo castello. In questa suggestiva posizione è da anni collocata una grande croce in legno fra le rovine del castello di cui si possono ancora intravedere le fondamenta della torre, una grande cisterna e parti dell’oratorio che con condizioni di tempo favorevoli regaleranno scorci sulla valle che da soli meritano la modesta fatica della camminata.

10368840_393075800830226_475863293340789644_o

Nella borgata di Castellaccio ha sede l’azienda agricola Il Gipeto che con la produzione di frutta e derivati fa parte del Paniere dei Parchi dell’Appennino Emiliano; qui la pagina Facebook dell’azienda.

Per informazioni sulla manifestazione: Circolo Parrocchiale San Lorenzo di Ciano tel. 059 988503  http://www.circolosanlorenzo.it/